Skip to content Skip to footer

Corfù: i luoghi dell’isola greca tra incanto e leggenda

L’isola di Corfù è il luogo in cui sono ambientate varie leggende a noi pervenute, ad esempio delle avventure di Ulisse raccontate da Omero.
L’Odissea narra che sulle rive di Corfù, il leggendario Ulisse, trascinato dalle acque dopo il naufragio, incontrò Nausicaa e la fece innamorare.
Oggi su quelle rive c’è giusto qualche locale chic in più, ma l’essenza leggendaria di Corfù non è mutata, infatti in questo articolo vedremo alcuni dei luoghi più incredibili di questa speciale isola greca.


Il Canale dell’Amore

Iniziamo con uno dei luoghi più romantici dell’intera Grecia: il Canale dell’Amore.

Il Canale dell’Amore di Corfù è composto da formazioni rocciose che si protendono in mare, creando alcune piccole baie e un canale dalle acque cristalline.

La friabilità delle rocce che formano il Canal d’Amour di Corfu ha fatto sì che l’azione erosiva de vento e del mare le rendessero ondulate, scavando poi il canale sottostante.

Oltre all’incanto della natura, il Canale dell’Amore di Corfù è associato a una leggenda suggestiva. Si narra che le coppie che nuotano lungo il canale fino all’estremità dei promontori vedranno consolidato il loro amore per sempre.

Milioni di coppie, attratte dell’antico mito, si sono recate in questa spiaggia spettacolare.
E se la storia dovesse finire? Rimarrà la consolazione di aver visitato uno dei luoghi più fighi della Grecia. Insomma, è una meta da non perdere sia in compagnia della vostra dolce metà che con gli amici.

Luoghi da incanto a Corfù: Achilleion

Nella lista delle cose da visitare a Corfù, non può mancare l‘Achilleion. Questo meraviglioso e imponente palazzo in stile pompeiano fu la residenza estiva dell’imperatrice Elisabetta di Baviera, meglio conosciuta come la Principessa Sissi.

Un’oasi di pace dove Elisabetta decise di trascorrere il tempo per curare la depressione causata dalla perdita del suo unico figlio maschio. Scelse Corfù perchè era il suo luogo di vacanza preferito, dato che era profondamente innamorata della Grecia, della sua cultura e della sua lingua.

La Principessa Sissi era una cultrice del bello e fece restaurare questo palazzo, curando lei stessa ogni minimo dettaglio.
Infatti, la posizione dell’Achilleion offre una vista panoramica degna di una vera principessa!

Angelokastro

Un altro luogo di Corfù che regala uno dei migliori panorami dell’isola è la fortezza di Angelokastro (o Castello dell’Angelo), che è incastonata tra fiordi verdeggianti e ripide scogliere avvolte dal mare blu cobalto.

Questa fortezza bizantina è situata sul versante nord-occidentale dell’isola e si trova a circa 300 metri a picco sul mare. Fu costruita per ordine del despota Michele II Comneno, che spesso aggiungeva al suo cognome quello di Angelos, da cui il nome di castello dell’Angelo.

Nonostante i sentieri per raggiungere la fortezza siano piuttosto ripidi, Angelokastro è una delle cose da vedere assolutamente a Corfù. 

Luoghi da incanto a Corfù: Pelekas

Concludiamo questo articolo con una località di Corfù perfetta se volete fuggire dal turismo di massa: Pelekas.
Si tratta di un paese circondato da ulivi arroccato su una roccia, che si trova a 270 metri d’altezza, sulla costa occidentale.

Pelekas era il posto preferito dall’imperatore Guglielmo II per le sue passeggiate e per ammirare il panorama.

Dal “trono del kaiser“, il famoso luogo nel quale l’Imperatore amava andare a meditare, si ammira un paesaggio straordinario, caratterizzato da un gioco di luci davvero sorprendente.

Lo abbiamo già scritto che Corfù regala panorami spettacolari!?! Siete pronti a scoprirli tutti? È il momento giusto per prenotare una vacanza! D’altronde, fa un caldo micidiale e finalmente è entrato in vigore anche il Green Pass.
Così come Ulisse fece innamorare Nausicaa, Corfù farà innamorare voi, parola di Toratora.

I NOSTRI SOCIAL
Instagram
Facebook
COPYRIGHT

Toratora S.R.L. – 14901221003