Skip to content Skip to footer

Stoccolma in estate: perché visitare la capitale svedese nei mesi più caldi

Stoccolma, capitale svedese, è una città vivace e creativa, un mix di architettura moderna ed edifici storici, che ospita numerose gallerie d’arte e più di 200 musei.

Stoccolma è sicuramente tra le più belle città del nord Europa, spesso associata al periodo natalizio, per le sue tradizioni e la sua vicinanza al polo nord e a Babbo Natale. Ma Stoccolma è una meta perfetta anche in estate… in questo articolo scopriremo insieme il perché!

Perché visitare Stoccolma in estate

Stoccolma mantiene il suo fascino unico in qualsiasi stagione, ma d’estate è sicuramente più facile godere delle numerose attrazioni che la città offre, specie quelle all’aperto.

La prima motivazione è sicuramente il clima. La temperatura mite rende possibile l’accesso a parchi, manifestazioni, festival e soprattutto ai battelli.
Un altro fattore da tenere in considerazione è la luce: in inverno, infatti, le ore di luce sono circa 5. D’estate, invece, diventano… 17!

Vediamo le principali attività e attrazioni di Stoccolma in estate, per godere al massimo di ogni istante in più di luce.

Stoccolma in estate: Djurgården, perfetta per grandi e piccini

L’isola di Djurgården è una tranquilla oasi verde della città, con prati, boschi, sentieri per camminare, andare in bici o fare jogging.
Djurgården è nota per il museo all’aperto Skansen, in cui è possibile rivivere le antiche tradizioni della vita rurale svedese, e per il Vasa Museum, in cui è esposto un galeone svedese del XVII secolo.

A Djurgården si trova anche il parco Junibacken, perfetto per le famiglie con bambini, che ospita la casa di Pippi Calzelunghe, personaggio inventato dalla scrittrice svedese Astrid Lindgren. 

Ultima, ma non per importanza, attrazione da non perdere sull’isola di Djurgården è il parco divertimenti più antico di tutta la Svezia, il Gröna Lund, che nel periodo estivo potrai vivere al meglio! Infatti, oltre ad essere un parco divertimenti, ospita spesso concerti ed eventi di ogni tipo.

L’arcipelago di Stoccolma

L’arcipelago di Stoccolma (in svedese, Skärgården) è un luogo paradisiaco per chi ama il mare e la natura. È proprio qui che gli svedesi trascorrono le loro giornate d’estate, lontani dal caos cittadino.

L’arcipelago è costituito da più di 30.000 isole: alcune sono private, altre disabitate, altre ancora possono essere raggiunte con un traghetto da Stoccolma. Vale davvero la pena una visita o una breve escursione in barca se ti trovi a Stoccolma in estate.

Una delle isole che vi consigliamo di visitare è Sandö, che in svedese vuol dire “isola sabbiosa”, proprio perché è qui che si trovano alcune delle più belle spiagge dell’intero arcipelago, perfette per rilassarsi ma anche per praticare sport acquatici.

Stoccolma in estate: il castello di Drottningholm

Il castello di Drottningholm è la residenza della famiglia reale svedese ed è una meta imperdibile se ti trovi a Stoccolma in estate. È, dal 1991, Patrimonio UNESCO, soprattutto grazie alla presenza di due chicche. 

La prima è il piccolo teatro di corte in cui tuttora, nei mesi estivi, vengono rappresentati degli spettacoli utilizzando i macchinari di scena dell’epoca. La seconda è il padiglione cinese, visitabile solo in estate, che fu un regalo di compleanno da parte del re Adolfo Federico per sua moglie.

Nei mesi estivi, inoltre, è possibile raggiungere il castello non solo con i  mezzi pubblici, ma anche con un battello che parte dal centro della città.

La Fika: il momento di relax degli svedesi

Vagare per le vie di Gamla Stan, il centro storico, è una delle prime cose da fare a Stoccolma in qualsiasi periodo dell’anno.

Il ciottolato, i palazzi medievali e le pareti color rosso ruggine e ocra dei palazzi, ti lasceranno a bocca aperta. Inoltre, Gamla Stan è uno dei posti più suggestivi per fare una Fika a Stoccolma. Nessuna malizia, per gli svedesi la “Fika” è uno dei momenti di relax più importanti: una pausa tra amici a metà giornata, in cui ci si incontra per bere un caffè o un tè e per fare quattro chiacchiere.

Durante la Fika non si beve soltanto, ma si mangia qualcosa di dolce (Fikabröd). Questa pausa caffè si prende con calma seduti ad un tavolo e, a Gamla Stan, ti consigliamo di provare la caffetteria Under Kastanjen, nella piazzetta Brända Tomten. Ha una buona offerta di dolci e soprattutto in estate è possibile godersi una rilassante Fika seduti ai tavolini all’aperto, con una vista davvero suggestiva.



Speriamo di aver stuzzicato la tua curiosità su Stoccolma, uno dei luoghi più sorprendenti d’Europa. D’altronde, a questa splendida città anche Rino Gaetano ha dedicato una canzone che fa: Dai andiamo a Stoccolma, dove se mangi stai colma, dove potrai dire con calma “io sto colma a Stoccolma”.

Che ne dici? Vieni anche tu a Stoccolma?

I NOSTRI SOCIAL
Instagram
Facebook
COPYRIGHT

Toratora S.R.L. – 14901221003