Skip to content Skip to footer

Porto e la Valle del Douro, tra facciate di azulejos e degustazioni di vini

Porto, o Oporto, è una delle città che accoglie più turisti in Portogallo. Ad attrarli saranno certamente l’atmosfera accogliente, la brezza dell’oceano, il famoso Vinho do Porto, i colori delle sue costruzioni ricche di tegole e di azulejos e i suoi paesaggi mozzafiato. 

Per tutto questo e molto altro ancora Porto, è una città da visitare almeno una volta nella vita. 

La Ribeira: il cuore di Porto

La bellezza di questa città affacciata sull’Oceano Atlantico si respira davvero in ogni strada. Anche girando senza meta per le vivaci strade dei suoi quartieri se ne rimane subito affascinati.

E a proposito di quartieri, la visita di Porto non può che cominciare dal suo cuore pulsante, la Ribeira. Questo quartiere di origine medievale, dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, si sviluppa su una collina che scende nelle acque del Douro, su cui si riflettono case coloratissime e pittoresche con balconi in ferro battuto. 

La Ribeira è un quartiere pieno di ristoranti e locali ed è il punto di partenza dei battelli che trasportano anche visitatori lungo le rive del Douro, il fiume che attraversa la città. È la zona perfetta per passare un pomeriggio all’aria aperta, ammirando i colori del tramonto e osservando i gabbiani volare, vedendo a poco a poco accendersi le luci della città e i loro riflessi nelle acque scure del fiume.

Porto: passeggiando per la città

Lasciandosi alle spalle La Ribeira non si può non dirigersi verso la Igreja de São Francisco, una chiesa in stile gotico all’esterno e barocco all’interno per poi proseguire verso la Sé do Porto, la maestosa e imponente cattedrale che domina sulla città, una struttura che ricorda una fortezza massiccia.

Altra tappa fondamentale lungo il cammino è la stazione centrale dei treni, la cosiddetta São Bento. Questa stazione è un vero incanto: al suo interno le pareti sono completamente decorate di azulejos, grazie alla quali è possibile rivivere sia la storia dei mezzi di trasporto fino all’avvento del treno, sia importanti avvenimenti della storia del Paese.

Anche la Torre dos Clerigos è un luogo d’attrazione per molti e spesso le code per salire in cima sono abbastanza lunghe. Ma se si vuole godere di una suggestiva vista sui tetti della città, vale sicuramente la pena aspettare e percorrere i 240 gradini per raggiungerla. Nel biglietto d’ingresso sono inclusi anche la visita della chiesa e quella di un piccolo museo. 

Infine, se siete innamorati degli azulejos bianchi e azzurri e avete voglia di fare qualche scatto, il posto giusto è la Igreja do Carmo, un tipico esempio di arte rococò, visitabile anche all’interno al prezzo di 3,50€.

La magia della Livraria Lello e Irmȃo di Porto

Una tappa obbligata per chi va in vacanza a Porto è la Libreria Lello & Irmȃo, una delle più belle librerie al mondo, che si trova proprio nel centro storico della città. Camminando per il centro non potrete fare a meno di notarla, la sua facciata è un mix tra due stili,  Neogotico e Liberty.

Ma se la facciata della libreria incuriosisce chi passeggia, è entrando che si viene rapiti. È all’interno, infatti, che si percepisce la vera magia di questo meraviglioso posto. Al centro della sala, interamente intarsiato in legno, un maestoso scalone rosso ad onda guida il visitatore verso la parte superiore dove vi sono libri a perdita d’occhio, in qualsiasi lingua. 

E se vi dicessimo che la magia di questo posto è connessa ad Harry Potter? Agli appassionati del mago di Hogwarts farà sicuramente piacere visitare questa meraviglia e scoprire che la Rowling si è ispirata proprio a questo posto sia per le scale della famosa scuola di magia, sia per libreria in Diagon Alley

Per entrare si paga solo 4€ e il biglietto d’ingresso è poi convertibile in buono sconto per l’acquisto di un libro. Fantastico, non credete?

Porto: un luogo di… vino

La città di Porto si contraddistingue per l’ottima qualità del vino che si produce nella Valle del Douro. Questo vino infatti vi lascerà senza parole! Il Vinho do Porto è considerato uno dei migliori vini liquorosi in assoluto e con la sua gradazione alcolica che si aggira attorno al 20%. 

La valle in cui viene prodotto è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 2001 e la particolarità di questo vino è che viene prodotto unicamente con uve della regione del Douro. E allora se vi trovate nel quartiere Ribeira non potrete evitare di degustare le 7 tipologie di vino di Porto e scegliere la vostra preferita. 

Basterà percorrere l’imponente ponte di ferro Dom Luís I per raggiungere la sponda sud del Douro, dove potrete degustare i vini delle cantine che costellano l’area. Qui potrete partecipare a visite guidate che vi porteranno a conoscere la storia e la lavorazione di questo tesoro tutto portoghese. Con moderazione però, altrimenti sarà difficile ricordare qualcosa dell’esperienza di wine tasting. 

Le specialità culinarie di Porto

È proprio vero, non esiste viaggio senza il suo specifico sapore. Il vino di Porto ne è una prova, ma anche il cibo tipico di questa città ci aiuterà a tenerla viva nella nostra memoria anche al nostro rientro a casa. 

In primis, rimarrete stupiti da quanto poco spenderete per il cibo e Porto è una delle città portoghesi che meglio vi permetterà di conoscere il meglio della cucina tradizionale del Paese.

Da provare assolutamente il caldo verde, una zuppa di patate, cipolle, cavoli e chouriço (maiale), consumata durante le feste tradizionali portoghesi. Altro pasto tradizionale a Porto sono i pastéis de bacalhau, crocchette di pesce dorate all’esterno e morbide all’interno.

Esistono più tipi di merluzzo che giorni in un anno“: così recita un celebre detto portoghese, che rende bene l’idea di quanto il merluzzo sia utilizzato nella tradizione culinaria locale, tanto da costituirne la base.

Anche la francesinha, il panino con prosciutto e formaggio di ispirazione francese, merita un assaggio. E per concludere non può mancare il dolce tipico di Porto, la torta de Azeitȃo morbida e spugnosa ricoperta di tuorlo d’uovo. 

Riuscirete a resistere alla tentazione di così tante specialità? Il tutto in un contesto artistico e culturale che non potrà che arricchire la vostra vacanza in questa meravigliosa città affacciata sull’Atlantico. 

I NOSTRI SOCIAL
Instagram
Facebook
COPYRIGHT

Toratora S.R.L. – 14901221003